Io sono acqua

Io sono acqua

Julio Velasco ha affidato a lei, Anna Danesi, i “gradi” della nuova nazionale femminile, quella chiamata a mettersi alle spalle il passato e a spendere ogni energia per rincorrere la prima storica medaglia a cinque cerchi. «Sogno di essere il primo capitano della storia a salire sul podio olimpico, la prima della fila con la medaglia al collo, che piange e non riesce quasi a cantare l’inno»

Il valore della pazienza

Il valore della pazienza

Un doppio infortunio al ginocchio, due anni d’attesa prima di tornare protagonista ai massimi livelli e festeggiare, da titolare, il quarto scudetto della carriera. Sarah Fahr si è messa alle spalle i giorni più difficili e sogna di volare all’Olimpiade di Parigi. «La pancia piena ai nostri livelli non esiste. Il lungo stop? Ho preso questi scherzi del destino come unasfida personale da vincere»